Il pesto è una salsa fredda, sinonimo e simbolo dell’intera Liguria; da alcuni decenni è tra le salse più conosciute e diffuse nel mondo,  si dice addirittura sia afrodisiaca.

Le prime tracce del pesto le troviamo addirittura nell’800,  e da allora la ricetta si è sempre mantenuta identica, almeno nella preparazione casalinga con un mortaio di marmo e un pestello di legno.

La tradizione vuole che le foglie di basilico  non vengano lavate, ma pulite con un panno morbido, inoltre dovrete accertarvi che si tratti di basilico ligure o Genovese a foglie strette.

Ingredienti

  1. 50 gr di foglie di basilico DOP.
  2. 2 spicchi d’aglio di Vessalico (varietà meno forte e più digeribile)
  3. 15 gr di pinoli.
  4. 70 gr di Parmigiano Reggiano.
  5. 30 gr di Pecorino Fiore Sardo.
  6. 100 ml di olio extravergine di oliva ligure.
  7. Un pizzico di sale marino grosso.